Sicilia, campi e frutteti senza acqua: proteste


Campi, frutta e ortaggi a rischio nel palermitano. La campagna irrigua non ha ancora preso il via e gli agricoltori sono esasperati. Cosi’, questa mattina a Partinico la Cia provinciale di Palermo ha organizzato una manifestazione di protesta cui hanno aderito i sindaci dell’intero comprensorio agricolo. Sotto accusa le gravi mancanze dei consorzi di bonifica le cui gestioni commissariali, che si protraggono ormai da un quindicennio, non riescono a programmare per tempo nemmeno gli interventi di manutenzione ordinari. I guasti alle condotte che finora hanno bloccato l’inizio della campagna irrigua non sono una novita’ di questi giorni: se ne conosce l’entita’ da mesi e si potevano programmare per tempo gli interventi di manutenzione senza ricorrere alle procedure d’urgenza, e’ l’accusa. La mobilitazione di oggi segue quella di qualche giorno fa a Sciara e quelle delle scorse settimane nel catanese, dove, dopo le numerose e accese proteste degli agricoltori proprio oggi la campagna irrigua ha finalmente preso il via. “La Cia – dice Carmelo Gurrieri, presidente della Cia siciliana – continua nella sua azione di denuncia e di mobilitazione per affrontare le emergenze ma anche per superare la precarieta’ della gestione e giungere alla riforma dei consorzi di bonifica”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.