Sicurezza alimentare: sequestrati 350mila litri mosto nel barese

guardia finanzaOltre 350mila litri di mosto da uve di incerta provenienza sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza, unitamente a funzionari dell’ispettorato centrale della tutela della qualita’ e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (I.C.Q.R.F.) di Bari, in uno stabilimento vinicolo di Cellamare (Ba). In particolare e’ stata esaminata la documentazione contabile-amministrativa della societa’, nonche’ consultato la banca dati S.i.a.n. del ministero per le Politiche agricole e forestali, e si e’ scoperto che il quantitativo di mosto era stato fornito da una ditta individuale di San Ferdinando di Puglia (Fg) che, a sua volta, non era in grado di giustificare la provenienza del prodotto perche’ sprovvista sia della documentazione attestante gli acquisti di uve da vino sia di una struttura aziendale idonea alla trasformazione. Il legale rappresentante della societa’ e’ stato segnalato ai fini amministrativi per le violazioni alla normativa che regolamenta il settore vitivinicolo. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.