Siena: arriva Enomiele

Dopo l’aceto, la grappa ed un’incredibile varieta’ di prodotti, ecco ora l’enomiele, il vino al miele, dolce e da meditazione, da uve ottenute da vendemmia tardiva, lasciate riposare per quattro anni. Per la prima volta sara’ possibile assaggiarlo domani all’Enoteca Italiana a Siena, in un’originale degustazione che lo vedra’ protagonista insieme al suo antenato piu’ illustre, l’idromele, la bevanda a base di miele piu’ antica della storia. L’appuntamento fa parte del ricco programma di eventi del Congresso nazionale dell’apicoltura italiana, di scena a Chianciano Terme fino al 7 febbraio. Le uve ottenute da vendemmia tardiva, agli inizi di novembre, vengono fermentate in tonneaux francesi con l’aggiunta di miele, in una quantita’ che varia dal 5 al 10%, a seconda del grado zuccherino dell’uva stessa, e lasciate riposare in affinamento per quattro anni: nasce cosi’ l’enomiele, che, per la sua natura, ricorda molto un vino da meditazione, da assaporare da solo in qualsiasi momento o a fine pasto, per accompagnare dessert o in abbinamento a formaggi, capace di soddisfare la curiosita’ sia degli enoappassionati piu’ esperti, sempre alla ricerca di vini particolari e dal carattere unico, ma anche per chi preferisce le bevande alternative. L’uso del miele nella preparazione di bevande ha origini antichissime ed e’ considerata a tutti gli effetti come la piu’ antica bevanda alcolica preparata dall’uomo. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.