Sirena d’oro: ecco gli oli premiati.

ll verdetto dell’ottava edizione del premio Sirena d’Oro di Sorrento ha incoronato le Dop Umbria, e le siciliane Monte Etna e Monti Iblei quali migliori oli italiani. L’oro è stato assegnato all’azienda Agraria Calvarone (fruttato leggero), mentre alla Sicilia della Dop Monte Etna spetta il primo premio del fruttato medio dell’Azienda Merlino Antonio e l’Azienda Agricola Terraliva di Frontino Giuseppina ha ricevuto il più alto riconoscimento per il fruttato intenso della Dop Monti Iblei. Sono salite sul podio dell’unico concorso nazionale dedicato agli oli a Denominazione di Origine Protetta – promosso dall’assessorato all’Agricoltura e alle Attività produttive della Regione Campania e dalla Città di Sorrento con la partecipazione di Associazione Nazionale Città dell’Olio, Oleum, Federdop e Ice – le aziende olivicole della Riviera Ligure (Canaiella), della Dop Chianti Classico (Pruneti di Gianni Pruneti), aziende agricole D’Alì di M. Aurelia e M. Stella con la Dop Valle del Belice e la Società Agricola Mascio della Dop Umbria, insieme al primo produttore biologico in Sicilia, Titone della Dop Valli Trapanesi (che vanta 44 premi nella carriera), e all’Accademia Olearia Srl con la Dop Sardegna. La produttrice e presidente di Agriturist Vittoria Brancaccio ha proposto per la prossima edizione che gli oliveti e i frantoi vengano aperti al pubblico in concomitanza del Premio Sirena d’Oro di Sorrento. Immediato il consenso del presidente dell’associazione Citta’ dell’olio Enrico Lupi; e’ nata cosi’ in Campania, grazie alla sinergia Citta’ dell’olio-Agriturist, la giornata di ‘Uliveti Aperti che a marzo 2010 portera’ i turisti e amanti della buona tavola direttamente nelle aziende e nei terreni olivetati paesaggisticamente piu’ spettacolari.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.