Sis dona il suo riso alla mensa di Padre Marella

Alla Città dei Ragazzi di San Lazzaro 24 quintali all’anno a copertura del fabbisogno dell’Opera di Padre Marella. La società sementiera, con sede a Idice di San Lazzaro, donerà 200 chili di proprie varietà ogni mese, pari appunto a 24 quintali all’anno, contribuendo così alla copertura annuale del fabbisogno dell’Opera, di tutte le persone accolte e di tutti i poveri che si rivolgono ad essa. Il direttore SIS Claudio Mattioli e il presidente Gabriele Cristofori nel corso di un incontro con padre Gabriele Digani, direttore dell’Opera Padre Marella, hanno motivato la donazione con la volontà di contribuire al sostegno di una comunità che svolge un’attività di altissimo rilievo sociale, particolarmente importante in questi tempi di crisi, con la fornitura di 400mila pasti annui agli ospiti interni e a tutti i bisognosi che si rivolgono ad essa. Padre Digani ha ringraziato di cuore i vertici della SIS accettando con gioia lo slancio di generosità dell’impresa sanlazzarese: “Ringraziamo nostro Signore per questa bella sorpresa che testimonia come anche il mondo imprenditoriale riesca a volte a coniugare sviluppo, innovazione, crescita con la concreta solidarietà a favore dei poveri e dei bisognosi, il cui numero sta sempre più crescendo in questo difficile periodo di crisi economica”.
www.sisonweb.com

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.