Sisma: Coldiretti, bene decisione Ue su aiuti di stato ma occorre meno burocrazia

La decisione della Commissione dell’Unione Europea di autorizzare aiuti di stato per 2,66 miliardi di euro alle imprese agricole terremotate è stata accolta con soddisfazione da Coldiretti Emilia Romagna. La decisione di Bruxelles – afferma Coldiretti – è un tassello importante per la ripresa dell’agricoltura pesantemente colpita dal sisma del 20 e 29 maggio.
Dopo la decisione favorevole dell’Ue diventa fondamentale che lo Stato e le Regioni interessate accelerino tutte le procedure e rendano soprattutto più snelli tutti gli adempimenti burocratici perché le imprese possano avere a disposizione le risorse necessarie per ripartire.
In particolare – sostiene Coldiretti – occorrono interventi affinché le imprese che hanno visto crollare sotto i colpi del terremoto tutti i loro beni possano presentarsi alle banche con garanzie sufficienti per coprire il 100% dei finanziamenti di cui hanno bisogno, in quanto attualmente solo l’80% dei finanziamenti è garantita dallo Stato, mentre il restante 20% è a carico delle imprese che potrebbero non avere le garanzie sufficienti dopo i danni del terremoto.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.