Sisma: Confagri, arrivano i finanziamenti, ma servono per pagare le tasse

“Finalmente si è fatta chiarezza sul meccanismo di finanziamento per il pagamento di tributi e contributi sospesi ma resta il problema che gli agricoltori terremotati non sono nelle condizioni di adempiere agli obblighi di legge”. Lo afferma Confagricoltura dopo che il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge di completamento della disciplina di accesso ai finanziamenti per il pagamento di tributi e contributi sospesi in occasione degli eventi sismici che hanno colpito Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto nel maggio scorso. Si è chiarito che il meccanismo di finanziamento, dal prossimo 16 dicembre, vale anche per le aziende agricole terremotate. “Andrebbero sostenuti negli sforzi di ripresa e di ricostruzione – aggiunge Confagricoltura – e invece sono costretti a procedure farraginose per rispettare scadenze fiscali e contributive”. “Non comprendiamo – conclude Confagricoltura – perché non sia stato seguito il sistema definito a suo tempo per i terremotati dell’Abruzzo, che prevedeva che la riscossione avvenisse in modo rateale, dopo un congruo periodo di sospensione”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.