Sisma: decine di milioni di danni nelle campagne emiliano-romagnole

Ammonterebbero a decine di milioni di euro, secondo le prime stime, i danni provocati nella campagne dal sisma che ha colpito l’Emilia Romagna. Solo 150 milioni sarebbero la conseguenza della distruzione di oltre 300 mila forme di Parmigiano e Grana, mentre sono centinaia gli edifici rurali lesionati o distrutti. Lo rileva la Confederazione italiana agricoltori, sollecitando la dichiarazione dello stato di calamità e la sospensione dei pagamenti previdenziali e fiscali, a cominciare dall’Imu. I danni più ingenti, spiega la Cia, si sono registrati nei comuni di Finale Emilia, San Felice sul Panaro, Camposanto, Cavezzo, Carpi, Crevalcore, Sant’Agostino di Ferrara. Danneggiati diversi stabilimenti produttivi nella zona del Lambrusco, in fumo molti litri di aceto balsamico. L’associazione sta ora effettuando una stima capillare dei danni al comparto ed ha mobilitato le proprie strutture per offrire soccorso e aiuto alle persone in difficoltà.
(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.