Sisma Emilia: Confagri, ko i centri di stoccaggio, a rischio i raccolti di frutta e cereali

Le nuove scosse in Emilia hanno reso inagibili la maggior parte dei centri di stoccaggio, mettendo a rischio l’imminente raccolta di frutta e cereali. Lo afferma Confagricoltura sottolineando che, le ripetute scosse e la pioggia battente stanno mettendo a dura prova gli sfollati nelle tendopoli e nelle strutture di accoglienza, oltre ad aumentare i danni alle strutture. “Il fatto che la terra continui a tremare – dice la presidente di Confagri Modena, Eugenia Bergamaschi – non solo sta creando gravi problemi psicologici ma sta rallentando la macchina organizzativa per la ripresa dell’attività con strutture che ieri erano state dichiarate agibili oggi non lo sono più; tutto si è paralizzato e cresce l’incertezza”. Confagricoltura ha attivato un centro di coordinamento per fronteggiare l’emergenza e dare il proprio contributo alla soluzione dei problemi che si stanno presentando nelle campagne delle zone terremotate. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.