Sisma: Rabboni, numero significativo domande imprese agricole

terremotoAZ TARTARI 2Sono state emesse 37 concessioni per un totale di circa 32 milioni di euro, nel rispetto dei tempi di istruttoria previsti dall’ordinanza 57 pubblicata il 12 ottobre e dedicata alle imprese agricole e agroindustriali rimaste danneggiate dopo il terremoto del maggio 2012. I dati sono relativi alle domande di aiuti per la ricostruzione di fabbricati, l’acquisto di beni strumentali, il ripristino delle scorte, il rimborso dei prodotti dop e igp e per alcuni interventi di delocalizzazione temporanea. Per quanto riguarda i pagamenti, sono state presentate 25 domande di liquidazione, sia per stati d’avanzamento che per lavori finiti: tra queste, nove sono già state liquidate per un importo complessivo di oltre 19,5 milioni. Tra le imprese coinvolte, ci sono realtà di rilevanza regionale come Italfrutta (con un contributo di 6,2 milioni di euro) e S.T.E.R. spa di San Felice sul Panaro (1,7 milioni) e il Caseificio Razional Novese di Novi di Modena (11 milioni). “Ad oltre un anno dal sisma – sottolinea l’assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni – le imprese agricole e agroindustriali stanno presentando le domande per la ricostruzione che, dopo un primo periodo di stallo, nelle ultime settimane arrivano in numero significativo. Il sistema produttivo agricolo e agroindustriale ha capito che la procedura per gli aiuti per la ricostruzione dà risultati concreti, consentendo a tutte le imprese di ripristinare la capacità produttiva posseduta al momento del sisma, recuperando o ricostruendo le strutture, ripristinando gli impianti, ricostituendo le scorte e i prodotti danneggiati”. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.