Sisma: raccolti 24 milioni di euro per ricostruzione scuole

municipio_adn--400x300
Ammonta a circa 24 milioni la somma raccolta dalle fondazioni bancarie a favore dei territori colpiti dal sisma in Emilia. Nel dettaglio, 18 milioni e 340 mila euro arrivano dagli enti che operano in quelle aree, i restanti 5,5 sono stati raccolti dalle fondazioni aderenti all’Acri, l’associazione nazionale che riunisce, appunto, fondazioni e casse di risparmio e verranno destinati alla ricostruzione di strutture scolastiche nelle province di Modena, Ferrara, Reggio Emilia e Bologna.Il punto è stato fatto in un incontro a Bologna, alla presenza del presidente Acri Giuseppe Guzzetti. Del totale oltre 14 milioni hanno finanziato interventi nel Modenese, circa 7 nel Ferrarese, la parte restante è stata distribuita tra il Reggiano (un milione e 110 mila euro) e il Bolognese (1 milione e 665 mila euro). Il 67% è destinato a strutture educative (15,9 milioni), il 13% a sostegno attività produttive (3 milioni), il 12% a servizi sanitari (2,8 milioni), 5% (1,4) a emergenze sociali, 3% (752.534 euro) a restauri d’opere d’arte. I fondi raccolti dalle fondazioni nazionali destinati alla provincia di Modena saranno utilizzati per la ricostruzione del liceo scientifico Galilei di Mirandola (1,6 milioni) e dell’istituto comprensivo di Rovereto di Novi (832 mila euro). In provincia di Ferrara saranno finanziati i lavori per la palestra Bassi Burgatti di Cento (un milione); la palestra della scuola elementare San Carlo di Sant’Agostino (150 mila euro); il nuovo polo scolastico di Vigarano Mainarda (350 mila euro); il nuovo polo scolastico di Bondeno (317 mila euro); la scuola materna San Bartolomeo di Ferrara (70 mila euro). I fondi per il Reggiano al centro educativo polivalente di Rolo (210 mila euro); al centro didattico educativo di Reggiolo (200 mila euro); all’istituto comprensivo R.Corso di Correggio (200 mila euro). Infine, in provincia di Bologna, saranno finanziati i lavori per la scuola media Marco Polo di Crevalcore (333 mila euro) e per l’asilo nido comunale di Pieve di Cento (222 mila euro). (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.