Sistri: le imprese chiedono a Clini di abolire il contributo 2012

Sopprimere il pagamento del contributo del Sistri per il 2012 fissato al 30 aprile. A chiederlo in una lettera inviata al ministro dell’Ambiente, Corradi Clini, sono le maggiori associazioni italiane (Aci, Cia, Claai, Confagricoltura, Confapi, Confindustria e Rete Imprese Italia), sollecitando una rivisitazione totale del progetto, peraltro già annunciata dallo stesso Clini. “Il sistema di tracciabilità dei rifiuti – si legge nella lettera – continua a essere per le imprese motivo di preoccupazione e malcontento; i rinvii dell’operatività che si ripetono da due anni, testimoniano una situazione non più gestibile; il pagamento per il 2012 viene percepito da tutte le nostre imprese come una vessazione ingiustificata”. Le associazioni ricordano nella lettera di “aver già versato per il 2010 e per il 2011 settanta milioni di euro, senza averne ritorno e – sottolineano – in periodi di profonda difficoltà economica come quello attuale l’obbligo di nuovi versamenti non trova giustificazione”. “Il pagamento del contributo per il 2012 è diventato dunque un problema importante e cruciale – concludono – che il ministero deve affrontare da subito: le imprese ne aspettano legittimamente la soppressione”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.