Slow Fish porta a Genova le prelibatezze del mare


Tra 40 anni potremmo non avere piu’ pesci negli oceani. E’ partita da questo allarme dell’Onu, pochi anni fa, l’avventura di Slow Fish, la manifestazione internazionale dedicata al mondo ittico e agli ecosistemi acquatici che festeggia la quinta edizione a Genova dal 27 al 30 maggio nei padiglioni della Fiera del Mare. Attraverso convegni, laboratori, e degustazioni, aste di pesce e suggerimenti culinari, l’evento promosso da Slow Food riunira’ nel capoluogo ligure tutti i protagonisti italiani del mondo della pesca, a cominciare da quelli che ogni giorno salpano barche e reti per regalare ai nostri piatti profumi e alimenti di qualita’, per arrivare ai consumatori. L’obiettivo e’ di informare, soprattutto i consumatori, su come gestire il pesce, una risorsa a rischio perche’ non sfruttata con equilibrio. Presentata oggi alla Bit di Milano dal presidente di Slow Food Italia Roberto Burdese e dall’assessore regionale ligure al Turismo, Angelo Berlangieri, la manifestazione e’ promossa con il sostegno del Comune di Genova, della Fondazione Carige, della Camera di Commercio di Genova e della Fiera Internazionale. Il tema portante del 2011 sono i pescatori, ”una specie in piu”’, artefici nel bene e nel male del futuro delle risorse marine. ”Che sono a rischio – ha detto Burdese – in primo luogo per colpa di noi consumatori, veri ignoranti in tema di pesce, che con scelte sbagliate mettiamo a rischio veramente i nostri mari”. Slow Fish mette infatti al bando ”per alcuni anni” i consumi di pesce spada, tonno rosso e salmone, a rischio estinzione, si preoccupa di ridurre l’impatto ambientale in ogni singola attivita’ del salone, garantisce una attenzione verso il mondo della scuola, cui insegnare come tutti, a iniziare dai pescatori, possano vivere in sintonia con l’ecosistema mare. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.