Slow Food e le Settimane del Gusto: dal 2 al 16 marzo ristoranti stellati a prezzi (s)low per gli under 28

slow food chiocciolaLe “Settimane del gusto”, già organizzate nel 2011 da Slow Food Italia a livello nazionale, si rilanciano in Emilia-Romagna grazie all’impegno della Condotta Slow Food Modena, col sostegno di Slow Food Emilia-Romagna. L’iniziativa si propone di avvicinare i giovani al mondo dell’alta ristorazione, consentendo di fare propria un’esperienza gastronomica che altrimenti resterebbe “fuori budget” per chi è appena entrato o sta cercando collocazione nel mercato del lavoro.
Sono stati quindi contattati i migliori ristoranti dell’Emilia-Romagna presenti nella guida Michelin con 1, 2 o 3 stelle, invitandoli ad applicare prezzi agevolati sui piatti presenti in carta (fino al 30% di sconto) o a pensare menù ad hoc con i propri “classici” e relativo abbinamento con i vini, riservati appunto al pubblico under 28 dal 2 al 16 marzo prossimi.
Il primo ad aderire con entusiasmo all’iniziativa proposta da Slow food è stato lo chef modenese pluristellato Massimo Bottura, patron dell’Osteria Francescana di Modena, da sempre attento e vicino ai giovani. Dell’elenco fanno parte altri eccelsi nomi della gastronomia emiliano-romagnola:
L’erba del Re (Modena)
Strada Facendo (Modena)
Marconi (Sasso Marconi)
Da Amerigo (Savigno)
Paolo Teverini (Bagno di Romagna)
Guido (Miramare di Rimini)
Antica Corte Pallavicina (Polesine)
La Buca (Cesenatico)
Parizzi (Parma)
Inkiostro (Parma)
Un’ampia adesione che denota un’attenzione particolare verso i giovani da parte della migliore ristorazione della nostra regione. Per partecipare si possono chiamare direttamente i ristoranti aderenti all’iniziativa, a partire dal 24 febbraio. Al momento della prenotazione dovrà essere specificato che si intende partecipare alla manifestazione Slow food “Settimane del Gusto”. Il ristoratore si riserva di chiedere un documento di identità in modo da attestare l’età al momento dell’ingresso nel ristorante prescelto. L’iniziativa è riservata ai soci giovani Slow Food. Chi ancora non lo fosse può sottoscrivere, o rinnovare, la tessera on line sul sito www.slowfood.it o rivolgendosi alla Condotta Slow Food del proprio territorio (basterà esibire la ricevuta di pagamento). La tessera Slow Food annuale per chi ha meno di 30 anni costa 10 euro e consente di partecipare a tutte le iniziative dell’associazione, di ricevere la rivista, di sostenere i progetti di Slow food e della Fondazione per la biodiversità.
Tutti gli aggiornamenti dell’iniziativa anche sui profili Facebook:
Condotta di Modena https://www.facebook.com/pages/Slow-Food-Modena/107124066027618?fref=ts
Slow food Emilia Romagna https://www.facebook.com/SlowFoodEmiliaRomagna

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.