Solo il 3% delle imprese agricole è guidato da under 35


L’agricoltura italiana e’ tra le piu’ vecchie d’Europa. Oggi nel comparto agricolo ci sono soltanto il 3,4% di giovani imprenditori sotto i 35 anni e meno del 7% sotto i 40. Solo 112 mila aziende agricole sono guidate da giovani su un totale di 1,7 milioni di imprese. Inoltre il 44,7% dei titolari di aziende ha un’eta’ pari o superiore a 65 anni. E’ quanto evidenziato dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori in occasione della Conferenza economica organizzata a Lecce. Il fatto e’ – spiega la Cia – che fattori come la burocrazia, la mancanza di agevolazioni per l’acquisto della terra e per subentrare in azienda, il credito oneroso non favoriscono certo il ricambio generazionale. Una situazione allarmante – commenta la Cia -, per cui siamo tra i ‘fanalini di coda’ in Ue. Nella classifica relativa all”indice di ricambio generazionale, l’Italia e’ quart’ultima su ventisette. Dopo il Bel Paese, solo la Gran Bretagna, Cipro e il Portogallo. Primi in graduatoria, invece, gli Stati dell’Europa dell’Est. Eppure in Italia – aggiunge la Cia – sono proprio i piu’ giovani a proporre l’agricoltura piu’ innovativa. Diversificazione produttiva e originalita’ nella conduzione aziendale sono le priorita’ delle realta’ agricole condotte dagli under 40. ”Oggi molto spesso i giovani si avvicinano all’agricoltura per scelta e non piu’ solo per tradizione familiare” – sottolinea l’Agia-Associazione giovani imprenditori agricoli della Cia Per favorire il ricambio generazionale in agricoltura, la Cia chiede, tra l’altro, sostegni finanziari al primo insediamento, la realizzazione di uno ‘sportello giovane’, percentuali di finanziamento piu’ elevate sui vari bandi e sul Psr per i giovani imprenditori agricoli. Ma, soprattutto, semplificazione burocratica. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.