Sonni più tranquilli per 20.000 persone nella Bassa padana

Opere al nodo nevralgico del Torrione: “Stiamo ultimando le opere in un punto nevralgico per la sicurezza di un comprensorio abitato da oltre 20.000 persone e attivo nei settori dell’industria e dell’agricoltura nel cuore padano”. Marino Zani, presidente del Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale annuncia così l’approvazione, ad opera del Consiglio dell’ente di corso Garibaldi a Reggio, dei lavori all’impianto del Torrione di Gualtieri- “un’opera di bonifica fondamentale per la sicurezza dei comuni della bassa, dato che qui sono posizionate pompe capaci di allontanare le acque, in caso di forti piogge, dai comuni di Gualtieri, Boretto, Poviglio e Castelnovo Sotto. Infatti, questi 6000 ettari di superficie posti a un livello più basso degli argini di Po, Enza e Crostolo non riuscirebbero a scaricare le acque a gravità quando si alza il livello dei fiumi limitrofi”.
“E’ un opera realizzata nei primi decenni del secolo scorso – rileva Vito Fiordaligi – che il Consorzio di Bonifica ha mantenuto, e mantiene tuttora, perfettamente funzionante, considerato il suo quotidiano e vitale utilizzo. E’ un impianto che non può permettersi anomalie o malfunzionamenti, pena il rischio di pericolosi allagamenti: qui siamo in grado di evacuare sino a 18.000 litri di acqua al secondo”.Tra i lavori approvati spicca “l’intervento di sistemazione su fabbricati di servizio che oggi versano in condizioni di vetustà, l’ intervento di consolidamento del manufatto della chiavica tra il collettore Rinascita ed il Derivatore, l’intervento di impermeabilizzazione del diaframma in terra che separa il collettore Rinascita dal collettore Alfiere attraverso l’inserimento di una palancolata (lamina) in acciaio ” , L’importo totale delle opere ammonta a ben 310.000 euro finanziati dalla Regione Emilia Romagna.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.