Sono le rose i fiori più amati dagli innamorati

Venti milioni di fiori, con la netta prevalenza delle rose, sono quelli acquistati oggi in occasione della festa di San Valentino per una spesa di circa 75 milioni di euro. A preferire l’omaggio floreale sono gli over 50 ma, in ogni caso, a regalare fiori sono due italiani su cinque, complici anche i prezzi stabili. A seguire cioccolatini, gioielli e vestiti.
La tradizione dunque sarà rispettata anche quest’anno con le rose rosse a farla da padrone. Per chi vuole qualcosa di meno “classico” , petrò, vanno bene anche orchidee, tulipani, gerbere, viole e lilium
Per l’acquisto, dice la Cia-Confederazione italiana agricoltori, ci si rivolge principalmente al fioraio sotto casa (75 per cento), mentre il restante 25 per cento comprera’ i fiori ai mercati rionali o ai banchetti allestiti, per l’occasione, da ambulanti e la spesa media per l’omaggio floreale varierà da 7 a 15 euro. Le preferenze vanno al fiore reciso, mentre composizioni e cesti stentano anche per colpa delle cifre elevate che in questi casi possono arrivare a 50 o 60 euro.
Per mantenere piu’ a lungo il dono d’amore i consigli li fornisce invece Coldiretti che suggerisce di accorciare il gambo tagliando i 3-4 centimetri finali dello stelo, non con le forbici che schiaccerebbero i canali di transito dell’acqua all’interno del fiore, ma con un coltello affilato e con un taglio netto e obliquo. L’acqua va cambiata ogni giorno, magari sciolendoci un’aspirina o 3-4 gocce di candeggina per litro per impedire la formazione di batteri. Va evitata l’esposizione alla luce diretta e alle correnti d’aria, e la vicinanza a fonti di calore. Infine e’ bene tenere i fiori lontani dalla frutta, che ne accelera la maturazione e ne accorcia la vita.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.