Sos api: Parlamento UE, fermare la strage

Ennesimo appello del Parlamento europeo a tutta l’Europa “per fermare la strage delle api”. In una risoluzione, votata a grande maggioranza oggi a Strasburgo, gli europarlamentari chiedono all’Ue “di aumentare gli investimenti nella ricerca di nuove medicine per l’apicoltura e di coordinare gli sforzi per proteggere quella che sta rapidamente diventando una specie in via d’estinzione”. Per il settore agricolo il problema rischia di trasformarsi in una vera e propria calamità, non solo per chi opera nel settore (600mila persone), ma anche per il comparto agroalimentare in quanto l’84% delle specie di piante, e il 76% della produzione alimentare, dipendono in larga misura dell’impollinazione ad opera delle api. Concretamente, il Parlamento chiede “la costituzione di sistemi di sorveglianza nazionali e l’armonizzazione degli standard per la raccolta dei dati, sviluppati a livello europeo”. Sollecita anche la Commissione “a svolgere ricerche obiettive sui possibili effetti negativi delle coltivazioni Ogm sulla salute delle api da miele”. Insomma, per salvare le api “gli Stati europei dovrebbero unire le loro ricerche sulla prevenzione e sugli sforzi di controllo, oltre a condividere – per evitare contrapposizioni – le scoperte di laboratori, apicoltori e industrie. Il tutto sostenuto da adeguati finanziamenti”. L’obiettivo: sviluppare nuovi farmaci per combattere l’acaro Varroa, responsabile di circa il 10% delle perdite annuali. Allo stesso tempo si ritiene necessario evitare un utilizzo eccessivo di antibiotici. I deputati europei puntano il dito anche sulla presenza nell’ambiente di agenti tossici, come i pesticidi, che – scrivono – stanno mettendo in pericolo la salute delle api”. Per il Parlamento è anche necessario “monitorare le importazioni per evitare di introdurre nel proprio mercato malattie esotiche delle api, e chiedere a Paesi terzi di far rispettare i requisiti restrittivi sulla salute degli animali in vigore nell’Ue.
(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.