Sospesa in Emilia Romagna fino al 3 novembre la caccia in deroga a storno e tortora

storni E’ sospesa da oggi al 3 novembre la caccia in deroga allo storno e alla tortora dal collare, in attesa della decisione del Consiglio di Stato, dopo il ricorso presentato dalle associazioni animaliste Lac e Lav. Lo sottolinea la Giunta regionale, precisando che ”il presidente della sesta sezione del Consiglio di Stato ha, infatti, disposto misure cautelari provvisorie di sospensione della deliberazione di Giunta regionale 1099/09 su appello proposto da Lac e Lav. Il Consiglio di Stato – prosegue la nota – ha, quindi, fissato la data del 3 novembre per la discussione in camera di consiglio”. ”La Regione, convinta della correttezza e legittimita’ del suo operato – si rileva nella nota della Giunta – in quanto ha adempiuto in maniera puntuale ai presupposti di legge che consentono l’autorizzazione al prelievo in deroga, si difendera’ anche alla luce della precedente ordinanza del Consiglio di Stato riferita alla stagione venatoria 2008-09. In quella decisione, infatti, il giudice amministrativo non aveva ravvisato alcun estremo per la sospensione del provvedimento regionale e aveva tenuto conto, invece, delle motivate richieste di intervento delle Province, finalizzate a limitare i rilevanti danni all’agricoltura che queste specie, di per se’ protette, provocano”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.