Sottoscritto l’accordo tra Apofruit e Organizzazioni sindacali

E’ stato sottoscritto oggi a Cesena l’accordo sindacale tra FAI, FLAI, UILA e Apofruit Italia sulla vertenza relativa al progetto di riorganizzazione presentato dall’azienda alcuni mesi fa.
L’accordo, che avrà validità per due anni, prevede la prosecuzione della lavorazione delle cipolle nello stabilimento di S. Martino in Spino (Modena), esclusivamente per la produzione locale conservata nello stabilimento (circa 15.000 quintali) e il riconoscimento di una indennità di trasferta per i lavoratori che si trasferiranno ad Altedo (Bologna) dallo stabilimento di S. Martino in Spino. L’avvio dell’attività di terziarizzazione del carico merci dello stabilimento di Longiano, con impegno di Apofruit a non terziarizzare altre attività produttive negli stabilimenti dell’Emilia Romagna e la messa in mobilità di 6 lavoratori.
“Sono soddisfatto dell’accordo raggiunto – dichiara Renzo Piraccini, Direttore Generale di Apofruit Italia – finalmente ha prevalso la ragionevolezza. Questo risultato, tuttavia, avrebbe potuto essere conseguito quattro mesi fa evitando in tal modo inutili tensioni e strumentalizzazioni. I processi di riorganizzazione sono sempre passaggi difficili, ma necessari. Le imprese devono prestare grande attenzione ai costi e alla competitività, soprattutto in una situazione difficile quale quella che sta vivendo il settore ortofrutticolo. Ma il nostro obiettivo è anche quello di non danneggiare i lavoratori. E questo è quanto abbiamo realizzato con questo accordo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.