Spadare: Italia in mora, rischia la Corte Ue e multe pesanti

La Commissione europea ha deciso l’invio di una lettera di messa in mora all’Italia in cui chiede di conformarsi alla sentenza pronunciata nell’ottobre 2009 dalla Corte di Giustizia Ue sull’uso illegale delle reti da posta derivanti nel Mediterraneo. L’Italia ha due mesi di tempo per rispondere. Il passo successivo è la Corte Ue con sanzioni pecuniarie.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.