Speculazioni, il prodotto con il maggior rincaro è il pane (+1.745%)


La top ten dei prodotti che hanno subito nel 2009 il maggiore ricarico dal campo alla tavola sono pane (+1.745%), carote (+1.050%), pasta (+490%), uva da tavola (+422%), radicchio (+390%), limoni (+374%), clementine (372%), finocchi (+369%), arance (+364%) e mandarini (+350%) a pari merito con il latte. E’ quanto emerge dall’analisi presentata dalla Coldiretti a Fieragricola di Verona, da cui emerge che ”inefficienze e speculazioni lungo la filiera sono costate alle tasche degli italiani e alle imprese agricole oltre 7 miliardi di euro”. Secondo l’organizzazione agricola, l’aumento dei prezzi per i prodotti alimentari e’ stato dell’1,8%, un punto percentuale superiore alla media dell’inflazione, nonostante il calo dell’11% nei prezzi delle materie prime che sta provocando anche chiusure di aziende. ”Non meno grave – continua – e’ il danno per le imprese causato dal furto di identita’ pari a 70 miliardi di euro, che riguarda 2 prosciutti su tre 3 venduti come italiani senza esserlo, 3 cartoni di latte a lunga conservazione su 4 e oltre un terzo della pasta; tutto questo all’insaputa dei consumatori. ”Il furto di immagine e di valore a cui e’ sottoposta la nostra agricoltura – ha sottolineato il presidente della Coldiretti Sergio Marini – piu’ che della crisi internazionale e’ il risultato dello strapotere contrattuale dei nuovi forti della filiera agroalimentare”. Da cio’, il sostegno dato alla holding degli agricoltori italiani con protagonista il sistema dei Consorzi Agrari che sviluppa un fatturato di 3 miliardi di euro su 1300 punti di vendita.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.