Stapperemo 90 mln di bottiglie ma il brindisi è low cost

spumante1
Con lo scoccare della mezzanotte dell’ultimo dell’anno arriveranno a 90 milioni le bottiglie di spumante stappate durante le festività di fine 2012. E le bollicine ‘tricolori’ anche quest’anno vinceranno sullo champagne nel 95 per cento dei casi. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, raccomandandosi anche “di non dimenticarsi di raccogliere i tappi di sughero” per promuoverne il riciclo. Complice la crisi e la stangata fiscale di fine anno – spiega la Cia – le famiglie accorceranno il budget orientandosi verso etichette più economiche, con una fascia di prezzo compresa in media tra i 5 e i 10 euro. Per una spesa complessiva che da Natale all’Epifania arriverà intorno ai 697 milioni di euro. Più in dettaglio, ben il 68 per cento delle bottiglie verrà stappato in casa con amici e parenti, contro il 32 per cento in locali e veglioni di San Silvestro. E a prevalere nei gusti degli italiani – continua la Cia – sarà ancora una volta lo spumante dolce (59 per cento delle preferenze), seguito da quello secco e ‘brut’ (con il 36 per cento). Lo champagne invece raccoglierà solo il 5 per cento delle preferenze. Quanto ai tappi, piuttosto che disperderli nell’ambiente, la Cia invita i consumatori a raccoglierli e conservarli per il riciclo. Oggi nella maggior parte dei comuni che fanno raccolta differenziata il tappo di sughero è considerato come elemento organico biodegradabile e quindi da gettare nell’umido per il compostaggio.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.