Stato di calamità per comuni di Veneto e Umbria colpiti da maltempo

”E’ stato dichiarato lo stato di calamita’ a seguito delle piogge persistenti che hanno colpito alcuni territori della Regione Veneto nella primavera 2009 e delle piogge alluvionali verificatesi in Provincia di Perugia nei primi giorni di quest’anno”. Cosi’ il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan, commenta i decreti del 12 luglio, inviati alla Gazzetta Ufficiale per la pubblicazione, con i quali ha dichiarato lo stato di calamita’ naturale per alcuni Comuni, appartenenti alle Province di Perugia, Venezia e Padova. In questo modo – aggiunge il ministro – gli agricoltori umbri situati nei territori delimitati dal decreto, potranno far fronte ai danni subiti dalle strutture aziendali, alla ricostituzione delle scorte eventualmente compromesse o distrutte, mediante i contributi assicurati dal Fondo di Solidarieta’ Nazionale. Per accedere agli aiuti previsti – specifica il ministero delle politiche agricole – i beneficiari devono dimostrare di aver subito danni superiori al 30% della produzione lorda vendibile.
I comuni interessati dallo stato di calamita’ sono: Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comuni di Castiglione del Lago, Corciano, Gualdo Tadino, Gubbio, Montone, Perugia, Torgiano, Umbertide, Valfabbrica, a seguito delle piogge alluvionali verificatesi dal 05.01.2010 al 06.01.2010;
Regione Veneto, Provincia di Padova, Comuni di Agna, Anguillara Veneta, Arre, Bagnoli di Sopra, Baone, Battaglia Terme, Candiana, Cartura, Conselve, Correzola, Este, Monselice, Pernumia, San Pietro Viminario, Terrassa Padovana, Tribano, a seguito delle piogge persistenti verificatesi dal 19.04.2009 al 07.05.2009;
Provincia di Venezia, Comuni di Cavarzere, Chioggia, Cona, a seguito delle piogge persistenti verificatesi dal 19.04.2009 al 29.04.2009.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.