Stop a luglio del crollo dei consumi, ma la ripresa è lontana

centro commerciale 2Non succedeva dall’estate del 2011. A luglio, per la prima volta da mesi, si è fermata la caduta dei consumi, ma la ripresa è ancora lontana. A dirlo è l’indicatore dei Consumi di Confcommercio che ha registrato una variazione nulla rispetto a giugno. Ma non c’è da essere troppo ottimisti, perchè rispetto allo stesso mese dell’anno scorso il calo è comunque del 2%.
“Le informazioni ad oggi disponibili”, sottolinea Confcommercio, “portano a ritenere che, all’inizio dell’estate, l’economia italiana abbia raggiunto il punto di minimo del ciclo economico”.
Il fondo dunque sarebbe stato toccato, ma non è detto che il peggio sia passato ”la fine della riduzione dei consumi non delinea automaticamente un profilo di ripresa a breve termine” dice ancora Confcommercio, sottolinenando che “i deboli segnali di miglioramento rilevati sul versante produttivo non sembrano preludere, nell’immediato, ad una fase di ripresa dell’economia”.
Che la situazione sia difficile lo conferma il Codacons secondo il quale ci troviamo di fronte solo a una pausa transitoria. La realta’ secondo l’associazione dei consumatori è ben più amara.
Un terzo delle famiglie italiane deve rinunciare alla carne perche’ non puo’ permettersi alimenti costosi – afferma sottolinenando che “il dato che indica come gli italiani siano in profonda crisi finanziaria e’ il crollo degli acquisti in quantita’ di alimentari che su base annua registra un
-3,9%.
Con la crisi intanto cambiano anche le modalità di acquisto e oltre una famiglia su tre – rileva la Cia-Confederazione italiana agricoltori – torna a fare la ”scorta alimentare” approfittando delle sempre più numerose ”offerte speciali”. Una tendenza confermata anche dall’Ismea, che certifica ad esempio l’aumento degli acquisti per il latte a lunga conservazione e della carne bianca che nei primi cinque mesi dell’anno, hanno visto crescere le quantità medie acquistate ogni volta, mentre è diminuito il numero degli atti d’acquisto

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.