Strasburgo dice no al sistema a semaforo. De Castro, segnale forte

Parlamento europeo Strasburgo“Il voto di oggi in Plenaria a favore dell’eliminazione dei profili nutrizionali è stato un segnale forte alla Commissione per quanto riguarda qualsiasi forma di sistema di etichettatura sul genere del semaforo inglese”. Questa la dichiarazione dell’europarlamentare Paolo De Castro dopo il voto di oggi a Strasburgo sul paragrafo 47 del Programma di controllo dell’adeguatezza e dell’efficacia della regolamentazione europea (REFIT), che contiene indicazioni per la Commissione di eliminare il concetto dei cosiddetti “profili nutrizionali”.

“Le informazioni nutrizionali per i consumatori – spiega De Castro – devono essere corrette e trasparenti, e in alcun modo fuorvianti o condizionanti come lo sono ad esempio quelle percepite dai consumatori inglesi attraverso il sistema di etichettatura a semaforo”. “L’indicazione dei profili nutrizionali non ha alcun fondamento scientifico – prosegue l’europarlamentare-, anzi si rischia in base all’indicazione dei contenuti di grassi, di sale e di zucchero di creare una lista di alimenti catalogati in ‘buoni’ o ‘cattivi’ cosa profondamente sbagliata, non essendo gli alimenti presi singolarmente ad essere dannosi ma le diete i cui vengono inseriti”. “Inoltre – conclude De Castro – come segnalato dall’esperienza nei supermercati inglesi questo sistema costituisce una penalizzazione anche a livello economico per molti dei nostri prodotti e in particolare dei prodotti tipici con marchio di qualità”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.