Successo italiano alle olimpiadi del formaggio, ma non è mancata la contestazione per la crisi del settore

olimpiadi formaggio 1 Successo delle produzioni casearie italiane alle Olimpiadi dei formaggi di Montagna 2009, rassegna internazionale, giunta alla sesta edizione, che quest’anno si è tenuta a Saignelegier, nel Cantone dello Jura (Svizzera). Ricco il medagliere azzurro con un ‘en plein’ nella categoria pasta filata con l’oro assegnato al Caciocavallo, dell’azienda Mariconda (Avellino), l’argento al Treccione passito affumicato di Giovanni Nomaro (Campobasso) e il bronzo al Treccione di Avignone di Piergiorgio Antenucci (Isernia). Alla competizione – ideata e promossa dal Centro internazionale per la ricerca e la valorizzazione dei prodotti di montagna ‘Caseus Montanus’ che ha sede in Valle d’Aosta – hanno partecipato i migliori 600 formaggi, provienti da tutta Europa, ma anche dal Giappone e dall’America, che si sono distinti nell’ultimo anno nei concorsi internazionali. Gli altri caci italiani medagliati sono il Monte Veronese Dop latte intero di Ezio Della Valentina (Verona) che ha conquistato l’argento e il Parmigiano reggiano Dop della Fattoria Fiori (Reggio Rmilia), il Bleu d’Aoste della Centrale laitiere d’Aoste (Valle d’Aosta) e il Capra ubriaca al Traminer della Latteria Perenzin (Treviso). Le medaglie riservate alle produzioni tutelate con denominazione Aoc-Dop sono andate al Monte veronese d’allevo Dop di Roberto Pericu (Veneto) e alla Fontina Dop della Cooperativa Produttori Latte e Fontina, Alpeggio Champlaisan (Valle d’Aosta). L’Organizzazione nazionale assaggiatori di formaggio ha inoltre assegnato il Premio Buona Italia per migliore formaggio d’esportazione al Piave stravecchio, Latteria Lattebusche (Belluno).
Ma Saignelegièr non è mancata la protesta per la crisi che attanaglia il settore lattiero caseario. Durante la cerimonia inaugurale infatti un gruppo di allevatori svizzeri si è tolto glistivali e li ha scagliati sul palco segno di un malessere che non conosce confini.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.