Superficie espositiva “al top” per EIMA International

REC EIMA Gabry_20121108_Lor 2DV_02_OK-3Quartiere fieristico al massimo della capienza per ospitare la 41ma edizione di EIMA International, la grande rassegna della meccanizzazione agricola che si tiene a Bologna dal 12 al 16 novembre prossimo. La Federazione italiana dei costruttori FederUnacoma, organizzatrice la rassegna, dichiara il “tutto esaurito” per quanto riguarda la superficie espositiva. Sono infatti 150 mila i metri quadrati netti già impegnati (circa 300 mila lordi) – dei quali 130 mila all’interno dei padiglioni coperti e climatizzati e 20 mila dedicati alle prove dinamiche in esterni – e rappresentano il miglior risultato storico per la manifestazione, che rispetto all’edizione 2012 vede crescere del 10% la superficie espositiva coperta e del 7% quella complessiva. Le industrie costruttrici partecipanti, sistemate nei padiglioni in base alla categoria merceologica di appartenenza (14 i settori di specializzazione ai quali si aggiungono 4 Saloni tematici), sono ad oggi 1.755 già confermate, mentre oltre 70 sono quelle ancora in lista d’attesa che si spera possano trovare collocazione all’interno dei Padiglioni. Tutti in crescita per superficie e numero di espositori i settori merceologici rappresentati, fra i quali si distinguono per incremento dimensionale quelli delle trattrici, della macchine per la lavorazione del terreno, della componentistica e del gardening, settore quest’ultimo al quale si aggiunge il comparto del florovivaismo che rappresenta una novità nell’ambito di EIMA International. La rassegna cresce non soltanto per superficie e numero di aziende ma anche per quanto riguarda la sua caratura internazionale: ad oggi sono 570 le aziende espositrici estere presenti, provenienti da 44 Paesi, un numero destinato ad incrementarsi con l’ingresso di quelle in lista d’attesa ma comunque già superiore al dato record della scorsa edizione (558 espositori da 41 Paesi); mentre è in via di definizione il programma degli incontri “business to business” fra le industrie presenti e le numerose delegazioni estere ufficiali che giungeranno a Bologna dalle Americhe, dai Paesi BRICS, da Paesi dell’Africa, del Medio e dell’Estremo Oriente, dall’Europa Orientale. Al di là delle delegazioni ufficiali, EIMA International si distingue per la presenza di operatori economici stranieri, che nella scorsa edizione hanno superato il numero di 32 mila, provenienti da 122 Paesi, sul un totale di 196 mila. L’aspettativa degli organizzatori è di superare, in questa edizione 2014, il numero complessivo di 200 mila persone, incrementando ulteriormente le presenze estere, grazie anche ad una campagna informativa che quest’anno ha puntato su Paesi ritenuti strategici e particolarmente promettenti per il mercato della meccanizzazione agricola: il calendario delle conferenze di presentazione ha visto, fra l’altro, incontri in Spagna, Stati Uniti, Argentina, Brasile, Marocco, Iran, Tailandia.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.