Surgelati campioni dell’anti-spreco


Soltanto il 2% dei surgelati finisce in pattumiera a fronte, ad esempio, del 39% dei prodotti freschi, del 19% del pane e del 17% di frutta e verdura. Lo afferma l’Istituto italiano alimenti surgelati (Iias) nel puntare il dito sul fenomeno dello spreco di cibo (quasi 18 milioni le tonnellate di alimenti sprecati ogni anno in Italia, equivalenti al 3% del Pil). Lo Iaas sottolinea come i surgelati offrano al consumatore prezzi stabili, in quanto essendo prodotti con largo anticipo vengono influenzati molto lievemente da variabili non preventivate. La surgelazione, inoltre – aggiunge lo Iaas -à e’ tra tutte le tecnologie di conservazione quella con il minor impatto tecnologico sul prodotto, che risulta quindi dopo lo scongelamento molto simile al prodotto fresco. Itempi di cottura o di rinvenimento, infine, sono spesso molto piu’ abbreviati, e cio’ significa un sicuro contenimento dei consumi energetici. I surgelati – aggiunge lo Iaas – offrono ampie rassicurazioni persino nel caso attualmente molto monitorato dai media della scadenza dei cibi; sono infatti tra i pochi alimenti che non provocano fastidiose conseguenze alla salute anche a fronte dell’eventuale superamento dei tempi consigliati. Qualora un consumatore verificasse questo ipotetico accadimento, cio’ comporterebbe al massimo un impoverimento nutrizionale del prodotto, mentre dal punto di vista organolettico e di salute l’alimento continuerebbe ad offrire le garanzie originarie.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.