Surgelati in crescita, must per giovani e single

Sono un must per giovani e single, piacciono anche alle famiglie, pur se con minori consumi rispetto ad altri Paesi europei, e sono usati, anche se con una bassa incidenza delle porzioni, dal 60% dei ristoratori: i surgelati rappresentano un segmento in crescita con un mercato intermediato dai grossisti pari a oltre 2,4 miliardi di euro. E’ il quadro delineato da una ricerca di TradeLab presentata nel corso di una tavola rotonda sul tema organizzata dalle rassegne di Fiera Milano, Host e Tuttofood. Sul prodotto surgelato, tuttavia, persistono ancora pregiudizi come denuncia il presidente della Federazione italiana pubblici esercizi, Lino Stoppani, per il quale “il surgelato non è sinonimo di prodotto qualitativamente inferiore”. Una tesi sostenuta durante la mattinata da ristoratori, nutrizionisti e chef stellati come Carlo Cracco. “Quello che fa la differenza – afferma il cuoco – è la qualità di cosa si va a surgelare”. Nel mirino dei ristoratori, infine, anche l’obbligo di segnalare nei menù con un asterisco se si tratta di un prodotto surgelato, “una burocratizzazione e un inutile formalismo – secondo Stoppani – che nell’Unione europea esiste al momento solo in Italia, eccezion fatta per Cipro”. La regola è criticata dai pubblici esercenti, anche perché l’obbligo di segnalazione non esiste per altri fattori considerati più incisivi sulla qualità del cibo come ad esempio la presenza di conservanti. “A livello comunitario esiste già una normativa che toglie l’obbligo dell’asterisco – conclude Stoppani – noi insistiamo perché sia recepita al più presto anche in Italia”. (ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.