Surgelati: meno sale e più monoporzioni. Come cambia il mercato

Surgelati
Finite le golose feste di fine anno, si torna alla routine della spesa al supermarket, dove il banco dei surgelati si sta trasformando in un corner per consumatori gourmet e attenti alla dieta più salutare. Le verdure sotto zero non sono più solo una soluzione pronta all’uso per cene frettolose, ma ambiscono ad essere veri e propri prodotti-benessere che, già nella confezione, dichiarano alti contenuti di calcio e vitamine, evidenziando il taglio apportato al contenuto di sale, insieme alla ricchezza di fibre e di principi nutritivi e protettivi per rispondere al crescente bisogno di un’alimentazione equilibrata. L’industria alimentare e il mondo cooperativo, ha detto il direttore di Fedagri – Confcooperative Fabiola Di Loreto, stanno ora portando in commercio i prodotti a basso contenuto di sodio e di grassi, in linea con l’impegno di innovazione assunto col ministero della Salute per combattere ipertensione e obesità, limitando il sale. Un taglio al sale di troppo che non sembra toglier nulla al sapore. “Il nostro Gran Contorno Fogliotto – dice il direttore Qualità Orogel, Silver Giorgini – ha otto verdure in foglia (cicoria, scarola, cavolo nero, spinaci, cime di rapa, borragine, bieta erbetta e bieta rossa) che assicurano sostanze utili all’organismo, come vitamina A, E e K e offrono la possibilità di cucinare a vapore il prodotto, in dieci minuti direttamente in busta attraverso un microonde”. La cooperativa di Cesena con più di 2.000 soci produttori, che commercializza 83mila tonnellate di surgelato per un fatturato della Spa consortile di 177 milioni di euro, è la prima realtà totalmente italiana nel mercato degli alimenti freschi surgelati. Sulla sicurezza alimentare vanta un sistema brevettato di tracciabilità e rintracciabilità ma è sulle monoporzioni che ha raggiunto consumatori single e cultori del non spreco. “Sono passati esattamente 20 anni – continua Giorgini – da quando abbiamo rivoluzionato il panorama dei prodotti a foglia surgelati con la presentazione del primo spinacio porzionato. Ora con ‘Le Monoporzioni’ nell’ittico ci rivolgiamo a single o alle famiglie dove ogni componente potrà mangiare secondo le proprie voglie, polpo e patate per chi ama la cucina mediterranea, oppure seppie con piselli o rombo con verdure per chi opta per un classico piatto di pesce della tradizione”. E per la prima volta il mondo dei surgelati si confrontano con le ricette-cult degli uomini ai fornelli, dalle pizze da forno a legna Cameo ai bucatini all’Amatriciana, ora nella gamma dei 4 Salti in padella Findus.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.