Sventato a Bruxelles il rischio di una tassa su vino e birra

Consiglio UE L’Italia ha sventato il rischio che una tassa sugli alcolici colpisse i produttori di vino e di birra. Il Consiglio dei ministri della salute dell’Ue, conclusosi ieri a Bruxelles, ha adottato un documento sul rapporto alcool e salute che mette in evidenza – ha detto il viceministro alla salute Ferruccio Fazio – ”le misure volte a favorire un consumo responsabile”. Nella versione originale infatti, le conclusioni del Consiglio Ue prevedevano un approccio che avrebbe avuto come conseguenza una tassa sugli alcolici per vino e birra.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.