Sviluppo: Copagri, positivo ma all’agricoltura serve di più


“Sono state decise misure positive ma all’agricoltura serve certamente di più. Non possiamo negare l’importanza degli strumenti digitali anche se avrà un impatto limitato nel nostro settore, ma crediamo che ancora una volta si sia persa l’occasione per dare concreta fiducia all’agricoltura e all’agroalimentare in quanto filiera produttiva che può avere un ruolo fondamentale nell’uscita dalla crisi e per la crescita economica”. Questo il commento del presidente della Copagri, Franco Verrascina, alle misure varate ieri dal Consiglio dei ministri. “Per noi è ineludibile la riduzione del carico fiscale e contributivo e l’equa redistribuzione degli oneri tributari sia sul fronte delle imprese che del lavoro dipendente – prosegue la confederazione dei produttori agricoli – per dare forza alla ricerca ed all’innovazione, rilanciare la produttività sia in termini qualitativi che quantitativi e, non da ultimo, per ridare fiato al potere d’acquisto delle famiglie e operare così scelte convinte a favore dei consumi”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.