Tabacco: l’Italia chiede una modifica della direttiva Ue

tabacco1
“I parlamentari italiani costituiti in coordinamento per la difesa del prodotto tabacco di qualità italiano hanno scritto una lettera aperta ai loro colleghi europarlamentari, in vista del voto in assemblea plenaria a Strasburgo sulla direttiva che rischia di colpire la pregiata coltura e l’occupazione collegata”: è quanto riferisce – in una nota – il deputato Pd Walter Verini, promotore del coordinamento. “La difesa del tabacco vuol dire difendere un prodotto di qualità, su cui la filiera ha investito molto – aggiunge Verini – e la direttiva, tra l’altro, rischia di alimentare una politica proibizionistica che, invece di combattere il tabagismo e la piaga del consumo minorile, rischia di aumentare contraffazione, contrabbando e consumo illecito”. Del comitato, che si batte per la modifica della direttiva, fanno parte parlamentari dei diversi schieramenti delle regioni a vocazione tabacchicola (Umbria, Toscana, Veneto e Campania in particolare). Tra gli altri, ha aderito al Coordinamento anche l’ex-ministro delle Politiche agricole Mario Catania.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.