Tartufi, si discute la legge di regolamentazione della raccolta


Una legge per regolamentare raccolta e commercio dei tartufi in Italia. La proposta legislativa, presentata dall’esponente del Pd, Massimo Fiorio, inizierà la discussione parlamentare domani alla Camera in Commissione agricoltura, con le audizioni delle associazioni di cercatori e del settore per giungere alla definitiva stesura del testo. Il provvedimento affronta alcune tematiche irrisolte prendendo spunto dalle indicazioni della filiera stessa, come ad esempio la problematica della ‘cerca libera’ e dell’utilizzo delle riserve che da sempre provocano divergenze di opinioni soprattutto tra i cercatori; senza dimenticare la regolamentazione dei cosiddetti prodotti tartufati, alimenti aromatizzati al tartufo, la cui commercializzazione deve essere disciplinata con chiarezza, per permettere al consumatore di conoscere cosa acquista e cosa mangia. Infine vi è la questione della tracciabilità del prodotto. “Da troppi anni – dichiara Fiorio – siamo invasi da tartufi di provenienza non locale, una truffa ai danni di chi li acquista e di chi li cerca seguendo disposizioni rigide e attingendo da tradizioni centenarie. La tutela dei tartufi – aggiunge – è un elemento di valorizzazione del nostro patrimonio territoriale da non disperdere, per questo è necessaria una legge capace di tutelare cercatori e consumatori di tutto il territorio nazionale”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.