Tartufo: ad Alba parte la stagione, ottima annata e prezzi in calo

tartufo_biancoScatta domani la stagione di raccolta del tartufo bianco d’Alba, all’insegna delle migliori aspettative su quantità e qualità del ‘re della tavola’, grazie alle diffuse piogge nella stagione estiva e con la previsione, non trascurabile in tempi di crisi, di un’accentuata discesa dei prezzi. Il via alla raccolta parte posticipato di una settimana dagli amministratori locali proprio per avere tartufi in abbondanza e fino a Natale da presentare alla Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba che prenderà il via il 12 ottobre e che garantisce un giro d’affari di 10 milioni di euro richiamando turisti da ogni parte del mondo. Uno su quattro (25%) è straniero – informano gli organizzatori – tra le nazioni più amanti del tartufo e delle Langhe ci sono Svizzera, Germania, Francia e Russia. Mentre il 40% dei visitatori provengono dalle altre regioni italiane e il restante 35% sono turisti piemontesi.Quest’anno la Fiera internazionale darà grande spazio ai ‘foodies junior’ attraverso laboratori di cucina realizzati all’interno del Palazzo del Gusto di Alba che vedranno protagonisti bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni. Ad insegnare ai cuochi in erba i segreti della cucina sarà lo chef Diego Bongiovanni di ‘Mani in Pasta. Durante la Fiera verrà anche presentato un libro edito da Slow Food intitolato “Alla scoperta del tartufo” e si ricorderà l’inventore della Fiera, Giacomo Morra, a 50 anni dalla scomparsa, attraverso una mostra fotografica. Il taglio del nastro della Fiera, venerdì 11 ottobre,verrà fatto in diretta streaming con New York, con un evento presentazione presso il Metropolitan Museum che avrà ospite d’onore la chef statunitense Lidia Bastianich. Per tutto il periodo della Fiera ci saranno inoltre showcooking realizzati da grandi chef del territorio, da Ugo Alciati a Elide Mollo, da Maurizio Garola a Masayuki Kondo. Ci saranno anche mini corsi su piatti tipici piemontesi curati dallo chef Stefano Paganini e corsi di analisi sensoriale del tartufo, oltre alla wine tasting exhibition con degustazioni di vini del territorio in programma ogni weekend. Il tartufo e le sue apparizioni cinematografiche troveranno poi spazio nell’esposizione allestita al Palazzo Mostre e Congressi ‘G.Morra’. A latere si celebrerà la Festa del vino domenica 20 settembre nel centro storico di Alba. Ogni domenica d’ottobre sarà invece la volta del tradizionale appuntamento con il Mercato ambulante della Fiera, Campagna Amica e il Mercato della Terra. Nei weekend di novembre in Piazza Risorgimento ci sarà il Salotto dei Gusti e dei Profumi. Domenica 10 novembre torna infine l’Asta mondiale del Tartufo bianco d’Alba al castello di Grinzane Cavour dove i magnati di tutto il mondo si contenderanno le pepite profumate delle Langhe di maggiori dimensioni e buona qualità trovate nella loro ricerca dai cavatori locali o ‘trifolau’.(ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.