Tartufo bianco: annata positiva dopo le piogge di ottobre


Estimatori e addetti ai lavori avevano temuto il peggio: le temperature sopra la media e la siccità estiva che hanno interessato anche le zone di coltivazione, hanno fatto pensare a un’annata difficile per il celebre tartufo bianco d’Alba. Invece, ad ottobre le piogge costanti, il clima umido e una luna favorevole hanno permesso all’apprezzato Tuber magnatum Pico di crescere copiosamente per la gioia degli oltre 4.000 trifulau che lo attendevano con trepidazione. I prezzi tuttavia, anche a causa della produzione non abbondantissima, rimangono alti: ad oggi, Il Centro Studi Nazionale Tartufo Alba fa sapere che il prezzo del tartufo bianco d’Alba è di oltre 400 euro e per le prossime due settimane il non dovrebbe subire oscillazioni. “E’ stato un anno faticoso che ha messo a dura prova la buona volontà dei cercatori e degli attori del settore e in alcuni momenti abbiamo temuto di ripetere un secondo 2003, una delle annate più difficili a causa di una prolungatissima siccità – afferma Mauro Carbone, direttore del Centro Nazionale Studi Tartufo Alba – Tuttavia a metà ottobre si sono registrati i primi segni di miglioramento che hanno influito positivamente sulla produzione sia in quantità che in qualità e pensiamo che il meglio debba ancora venire”. La Fiera del tartufo bianco d’Alba è appena terminata ma il sipario non calerà a breve sul Tuber magnatum Pico. Con il suo inconfondibile profumo, infatti sarà anche quest’anno protagonista nei menu dei ristoranti delle Langhe e del Roero almeno fino a Natale, prima della chiusura del periodo di raccolta prevista per il prossimo 31 gennaio.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.