Tartufo:annata record per quantità e qualità, prezzi in picchiata

tartufo risottoIl 2009 si annuncia come un anno record per il tartufo italiano con, complice la copiosa pioggia dei mesi scorsi, quantita’ record, ottima qualita’ e il vantaggio di prezzi in discesa fino a circa il 70%. ”Sara’ l’annata del secolo per il nostro pregiato tubero, potremo dare tartufi a tutta Europa a prezzi ragionevoli”, anticipa Giancarlo Marini, imprenditore del tartufo ad Acqualagna (Pesaro-Urbino) e vicepresidente di Tuberass, l’associazione nazionale che raduna gli imprenditori del tartufo, commercianti del settore e cercatori. In questi giorni sta partendo in diverse regioni la raccolta del tartufo poi dal 15 novembre sara’ la volta del tartufo nero pregiato, per il quale i prezzi saranno ugualmente in forte discesa. Se lo scorso anno la quotazione media era di 2.500 euro al chilo quest’anno dovrebbe attestarsi sugli 8-900 euro al chilo.
La crisi economica non ha avuto grosso impatto sugli imprenditori del tartufo, perche’, come spiega Ernesto Di Iorio, imprenditore a Sant’Elena Sannita (Isernia) che ha la maggiore azienda del Sud di raccolta, conservazione e trasformazione dei tartufi, ”chi ha i soldi e si puo’ permettere i prodotti di eccellenza la crisi non la sente’’.
Dagli esperti arriva anche un consiglio per i consumatori: comprate i tartufi piccoli anche esteticamente non perfetti e un po’ bitorzoluti. Costano infatti la meta’ di quelli grandi e sono altrettanto buoni, perche’ hanno le stesse caratteristiche organolettiche.

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.