Tempo di premi per il concorso “I valori del cibo”

Si è conclusa la terza edizione del concorso rivolto alle scuole superiori dell’Emilia-Romagna. La giornata di premiazione si è tenuta a Parma presso la sede dell’EFSA La visita della classe vincitrice al Parlamento Europeo a Bruxelles avverrà dal 3 al 5 maggio
Tempo di premi per “I valori del cibo. Riprendi il gusto giusto” il concorso promosso da Europass, EFSA (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) e Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con la Cineteca di Bologna e Alimos quale segreteria organizzativa. Un’iniziativa che vuole sensibilizzare gli adolescenti sulla corretta alimentazione, favorendo la conoscenza dei prodotti di qualità e la riflessione sui temi della sicurezza alimentare.Anche a questa terza edizione hanno aderito molte scuole superiori di tutto il territorio regionale producendo oltre cinquanta prodotti di comunicazione: spot, videoclip o cortometraggi rivolti ai coetanei che raccontano l’importanza del cibo.In particolare, agli studenti è stato chiesto di raccontare una storia che ponga l’accento sul valore del cibo sotto diversi aspetti: rispettando l’ambiente, la nostra salute e sicurezza, la tradizione culturale e il piacere dello stare insieme.
Nei tre filmati che hanno conquistato il podio del concorso c’erano davvero tanti ingredienti, uno più accattivante dell’altro. Il piacere di gustare del buon cibo come una sana pasta e fagioli, ma anche di ironizzare sulla tradizione più sacra del proprio territorio con i cappelletti che diventano le luci della notte stellata di Van Gogh o la piadina romagnola cibo etnico.Il primo premio è andato al cortometraggio “Lecchiamoci i baffi”, suggestivo racconto di una pasta e fagioli e elogio al valore della tavola rigorosamente con tovaglia, realizzato dalle ragazze e ragazzi della IV dell’ITAS “l. Calvi” di Finale Emilia (Mo). Questo la presentazione degli studenti del loro lavoro “La nostra scuola da anni ogni giorno si pone l’obiettivo di annullare il più possibile le differenze tra le piccole e grandi disabilità dei ragazzi che la frequentano, in particolare di quelli più deboli. Ci ha colpito l’osservazione letta su un quotidiano nel quale si affermava che le tovagliette all’americana, da noi non hanno mai preso piede…sono così “antipatiche”! Isolano le persone, anche se sedute alla stessa tavola. Nella nostra scuola da anni si cucina settimanalmente e ogni volta si “spiega” una grande ideale tovaglia avvolgente, per rinnovare il rito della convivialità, sottolineare l’importanza del mangiare sano e conservare i sapori della nostra terra”.
Al secondo posto la III E del liceo scientifico “P. Gobetti” di Scandiano (RE) con il video “TG Riprendi il gusto giusto”, quasi uno schetch sui prodotti della cucina reggiana come soggetti “intrusi” in alcune opere d’arte famose.
“Quando il cibo è un sentimento..il quotidiano fa tendenza” è invece il lavoro della V dell’IPSSAR “P. Artusi” di Riolo Terme (RA)che si è classificato al terzo posto. E’ un divertente gioco sui termini inglesi con cui vengono definiti servizi legati alla ristorazione e al cibo interpretati con immagini di momenti quotidiani e molto nostrani.
Durante la cerimonia di premiazione Olivier Ramsayer, direttore del dipartimento amministrativo dell’EFSA, presente con le altre autorità promotrici, ha commentato “L’Efsa oltre al suo mandato scientifico ha anche quello di informazione e di educazione che copre tutta l’Unione Europea ma anche più specificatamente la comunità locale. Questo concorso ha come punto di riferimento i giovani: elementi essenziali per il futuro ma anche per ottenere un’educazione ai principi di sana alimentazione e di sicurezza alimentare. È per questo che collaboriamo con la Regione e Europass su questo percorso”.
La classe prima classificata andrà tre giorni a Bruxelles, dal 3 al 5 maggio, con visita guidata alla città e al Parlamento Europeo, dove incontreranno anche l’eurodeputata Debora Serracchiani.Le seconde e terze classificate conosceranno invece dall’interno la Cineteca di Bologna.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.