Terra dei Fuochi: Cia, dl grande passo avanti

rifiuti1
“Finalmente il governo vara il decreto legge sulla Terra dei Fuochi, che rappresenta un notevole passo avanti per cominciare ad affrontare con adeguati strumenti normativi l’emergenza ambientale, ma anche economica, che sta vivendo la Campania”. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, nel sottolineare che va tenuto conto dell'”effetto psicosi” generato dal dramma della Terra dei Fuochi che solo nell’ultimo periodo ha fatto crollare del 35-40 per cento le vendite dei prodotti tipici campani, dalla mozzarella di Bufala Dop all’ortofrutta, con danni a tutto il sistema agroalimentare regionale che vale 5 miliardi di euro l’anno. “Ecco perché – osserva la Cia – ora bisogna procedere in due direzioni: da un lato occorre accelerare l’iter parlamentare del decreto legge ed evitare che si perda in mille rivoli. Dall’altro bisogna iniziare a pensare a serie misure di sostegno al reddito per tutti gli operatori della filiera agroalimentare che hanno subito perdite considerevoli, tenendo conto che la Campania è la terza regione in Italia per produzione agricola con oltre 136 mila aziende e 65 mila addetti impegnati nel settore”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.