Terra fuochi: aree sospette sono 2%. Vietata la vendita prodotti aree a rischio

bietole costeNella Terra dei Fuochi “su un totale di 1.076 km quadrati di terreni mappati in 57 comuni, le aree ritenute sospette rappresentano soltanto il 2%, per un totale di 21,5 km quadrati”. E’ quanto emerge da un’indagine compiuta dal Ministero delle Politiche agricole. “Sono stati individuati anche 51 siti su cui si devono prioritariamente dar vita a misure di salvaguardia”, ha spiegato il ministro Maurizio Martina, in conferenza stampa assieme ai colleghi della Salute, Beatrice Lorenzin, e dell’Ambiente, Gian Luca Galletti.
“Entro 90 giorni, con un decreto interministeriale, verranno effettuate indagini per indicare i terreni ‘no food’ – ha detto Martina – cioè interdetti alla produzione alimentare, quelli destinati solo a colture diverse dalla produzione agroalimentare in considerazione delle capacità fitodepurative e quelli destinati solo a determinate produzioni agroalimentari”.
Nelle more dell’esecuzione delle indagini il decreto interministeriale dispone che “è vietata la vendita dei prodotti ortofrutticoli dei terreni classificati a rischio” (classi di rischio 3-4-5). Il divieto, ha sottolineato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, e’ operativo ”da subito”. La vendita dei prodotti “è consentita ad almeno una di queste condizioni: che le colture siano state già oggetto di controlli ufficiali con esito favorevole negli ultimi 12 mesi; che siano state effettuate indagini, su richiesta e con spese a carico dell’operatore, dall’Autorità competente, con esito analitico favorevole”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.