Terre pubbliche a giovani agricoltori: il bando della Regione Lazio

agricoltura generica1
Terre pubbliche, di proprietà della Regione Lazio, messe a bando per essere coltivate da ‘vecchi’ ma soprattutto nuovi agricoltori: è ‘Terre ai giovani’, il progetto della Regione Lazio lanciato oggi dal presidente Nicola Zingaretti. La Regione infatti, tramite l’Arsial, l’agenzia regionale per l’agricoltura, concederà in affitto 320 ettari nelle province di Roma e Viterbo, mettendo inoltre a disposizione 150 mila euro per le start up e 500 mila euro per la parte investimenti, garantiti in banca dal patrimonio dell’Arsial. La durata dell’affitto prevista è di 15 anni, rinnovabili ad altri 15, e si inizierà a pagare solo dopo il quarto anno: ulteriore incentivo, questo, a partecipare al bando che sarà pubblicato il prossimo 5 marzo, a seguito di un avviso pubblico per la manifestazione di interesse. A essere favoriti saranno gli agricoltori di 18-39 anni, ma si può partecipare a tutte le età: basta avere sede sociale in uno dei Comuni della Regione Lazio. Per il governatore Zingaretti si tratta di “un’opportunità per chi vuole creare un’impresa e chi vuole inserirsi nel settore: è da 45 anni che non si faceva una cosa del genere. Se tutto andrà bene continueremo affinchè non ci sia neanche un metro quadro di terra pubblica incolto o, peggio, lasciato alla speculazione”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.