Terremoto, Catania: obiettivo 135 milioni risorse disponibili

“L’obiettivo è quello di mettere a disposizione della Regione Emilia-Romagna nuove risorse per complessivi 135 milioni di euro di nuovi fondi, di cui 100 milioni sul Programma di sviluppo rurale e 35 milioni liberati dal bilancio regionale a seguito dell’intervento sostitutivo dello Stato”. Lo afferma il ministro delle Politiche agricole Mario Catania, dopo aver esaminato “la critica situazione nella quale versano le imprese agricole delle zone colpite dal sisma e valutato le possibili risposte economiche”. “In questo modo – prosegue Catania – in tempi contenuti, la Regione Emilia-Romagna sarà posta nelle condizioni di poter intervenire al ripristino del potenziale produttivo delle aziende agricole colpite, così da permettere la messa in sicurezza delle strutture coinvolte dal sisma ed accelerare la ripresa dell’attività produttiva”. Le imprese agricole e alimentari beneficieranno anche delle misure previste dal decreto legge varato oggi dal Consiglio dei Ministri, che comprende anche misure di sostegno per la ricostruzione. “Un’attenzione particolare viene inoltre rivolta ai danni che hanno colpito direttamente i prodotti e le scorte. Particolarmente difficile – dice il ministro – è la situazione degli stabilimenti di maturazione dei formaggi Dop. Al riguardo sono già in corso misure per la dislocazione del prodotto delle imprese danneggiate al di fuori della zona di produzione prevista dai disciplinari. “Ci siamo anche attivati – ha concluso il Ministro Catania – nei confronti dell’Unione europea, la quale dovrà verificare preventivamente le relative disponibilità di bilancio, per consentire agli agricoltori delle aree colpite dal sisma di ricevere un acconto del 50% sui contributi previsti dalla Politica agricola comune (regime di pagamento unico) a partire dal prossimo mese di luglio, in anticipo di cinque mesi rispetto ai tempi stabiliti dalla normativa comunitaria.” Inoltre, una volta completato il censimento dei danni, saranno attivate misure di aiuto del Fondo di solidarietà nazionale, attraverso le quali è possibile intervenire per i danni causati alle produzioni, alle strutture aziendali ed alle infrastrutture connesse all’attività agricola, tra cui quelle irrigue e di bonifica.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.