Terremoto: domani a Bologna il mercato delle aziende colpite

C’é l’azienda che ha visto crollare il laboratorio di produzione del miele, l’imprenditore che ha avuto i magazzini di lavorazione della frutta inagibili, il vivaista che ha subito danni agli impianti automatici di irrigazione e che oggi innaffia manualmente per far sopravvivere piante e fiori. Sono i casi di alcune tra le aziende delle zone colpite dal terremoto che saranno presenti al primo mercato delle aziende colpite dal sisma che Coldiretti e Campagna Amica, con il patrocinio del Comune di Bologna, hanno promosso per domani a Bologna in piazza Re Enzo, dalle 9 alle 19. Oltre ai danni a strutture e attrezzature il terremoto ha interrotto bruscamente i normali canali commerciali aggravando il bilancio dei danni nelle campagne, ma gli imprenditori agricoli non si sono arresi e sono in piena attività per raccogliere i loro prodotti, che maturano principalmente proprio nel periodo estivo, e sono alla ricerca di occasioni di mercato per portare frutta, verdura, miele, latticini, salumi, lambrusco, oltre al Parmigiano Reggiano, direttamente ai consumatori. Acquistare prodotti agricoli ed alimentari provenienti dalle zone terremotate – sottolinea Coldiretti – è il miglior modo per aiutare concretamente la popolazione facendo ripartire l’economia e l’occupazione dei territori colpiti. La spesa ‘salva aziende’ dal terremoto nel mercato di Campagna Amica – sottolinea Coldiretti – “é quindi anche un modo per non dimenticare e per sottrarre le imprese agricole dal rischio di speculazioni sul mercato e per mantenere la presenza vitale dell’agricoltura in un territorio dove si realizzano prodotti che sono l’immagine ed il simbolo del Made in Italy nel mondo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.