Tiramisu’: savoiardi o pavesini?

tiramisuNella Patria del buon cibo, non possono mancare discussioni su come va fatto un primo, cucinato un secondo, o realizzato un dolce. Ed ecco che la querelle si riapre sul dolce nazionale per eccellenza, con il film di Fabio de Luigi : “Tiramisù” appunto.
E se per altre questioni culinarie il responso è certo – la carbonara è senza panna , i tortellini solo in brodo – per il Tiramisù il dibattitto è ancora aperto sul dolce italiano più famoso al Mondo, vero e proprio simbolo della nostra cultura gastronomica all’Estero. Tanto che il 17 gennaio 2013 è stata addirittura istituita una giornata mondiale per celebrare la sua ricetta originale. Ed è proprio su questo annoso tema che si concentra la divertente diatriba. Perché oltre ad essere “a piece of Paradise in your mouth” – come lo definiscono i buongustai statunitensi – il Tiramisù è anche il dolce più chiacchierato, più discusso, più democratico. Il dibattito – che riguarda soprattutto la scelta dell’ingrediente principale – ha fatto accapigliare chef di grido, pasticcieri, nonne massaie, parenti, fratelli e amici. Tutti pronti a pontificare sulla propria ricetta del cuore e a criticare ogni tipo di alternativa proposta. Insomma un terreno davvero minato. E un dubbio amletico, ancora irrisolto, o quasi: per preparare il Tiramisù meglio i Savoiardi o i Pavesini?
Che voi siate sostenitori della versione tradizionale o di quella innovativa sappiate che al Cinema vince la seconda opzione, quella con i Pavesini.
Nel film “Tiramisù” di Fabio De Luigi – all’esordio nei panni di regista – il protagonista assoluto è lo squisito dolce di cui tutti gli italiani, e non solo, sono innamorati. La pellicola è disponibile nelle sale a partire da ieri, 25 febbraio, con un cast d’eccezione: da Fabio De Luigi a Vittoria Puccini, da Giulia Bevilacqua ad Angelo Duro e poi Alberto Farina, Nicola Esposito, Orso Maria Guerrini e Pippo Franco.
Ma tornando alla preparazione del tiramisù, nella sfida con il savoiardo, tra i plus riconosciuti ai Pavesini c’è sicuramente una consistenza migliore che conferisce al dolce una piacevole masticabilità. E’ per questo che sempre più italiani scelgono di utilizzarlo per la preparazione di questo dolce.
I Pavesini sono i biscotti snack leggeri per eccellenza da oltre 70 anni: un gusto inimitabile, con solo 9 calorie per biscotto e zero grassi aggiunti. Nel 2015 i biscotti Pavesini hanno compiuto 70 anni: è stato infatti nel 1945 che la Pavesi, dopo il trasferimento nello stabilimento di via Leonardo, ha iniziato la produzione vera e propria dei biscottini di Novara, gli «antenati» dei Pavesini. Una storia che continua oggi con grande successo! Oggi nel gruppo Barilla.

Per ulteriori informazioni www.barillagroup.com

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.