Tonno: avvocato Corte Ue, risarcire pescatori per stop pesca

tonno rosso2Buone notizie per i pescatori di tonno rosso: l’Avvocato generale della Corte di giustizia europea ha ribaltato la sentenza del Tribunale Ue che nel 2012 aveva respinto le richieste di risarcimento di danni alla Commissione europea, da parte delle aziende tonnare di Italia, Francia, Grecia, Cipro e Malta. A queste infatti, l’Esecutivo Ue aveva imposto lo stop di pesca prima della fine della campagna nel giugno 2008. Oggi l’Avvocato generale, in una vicenda analoga, suggerisce ai giudici europei, “di annullare la sentenza del Tribunale Ue del 7 novembre 2012” nei confronti di un singolo pescatore francese. Nelle sue conclusioni, che non vincolano la Corte di giustizia Ue ma vengono seguite nella maggioranza dei casi, suggerisce anche “di accogliere il ricorso per responsabilità extracontrattuale (ossia per danno) proposto dal pescatore e dichiarare la responsabilità extracontrattuale dell’Unione nel caso del regolamento del 2008 che imponeva lo stop di pesca”. Per Avvocato generale si tratta quindi “rinviare la causa al Tribunale Ue affinché si pronunci sulla quantificazione del danno subito dal pescatore”, e di “condannare la Commissione europea alle spese del procedimento di primo grado del novembre 2012”. La sentenza della Corte Ue é attesa nei prossimi mesi. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.