Tonno: Federccopesca, regole ferre ma si pesca di più

pescherecci 2Stesse rigide regole da rispettare, come l’obbligo di osservatori a bordo e il divieto di utilizzo degli aerei, ma aumenta il quantitativo massimo di cattura di 162 tonnellate e slitta il calendario di pesca che piace di più agli operatori. Sarà caratterizzata così, spiega all’ANSA la Federcoopesca-Confcooperative, la campagna di pesca al tonno rosso 2013, che in Italia per il sistema circuizione si svolgerà dal 26 maggio al 24 giugno posticipata di 15 giorni rispetto agli scorsi anni. “L’essere riusciti a far slittare l’avvio della campagna di qualche giorno è molto positivo perché consente di lavorare in condizioni metrologiche migliori, limitando i rischi e ottimizzando il prelievo” spiga la Federcoopesca che, con le sue imprese, rappresenta quasi l’80% dell’intera quota italiana. Le premesse per una buona campagna, secondo l’associazione, ci sono; l’importante ora è la divisione della quota nazionale pari a 1.950,42 tonnellate, tra i diversi sistemi di pesca, tenendo anche conto delle catture accessorie, fenomeno in aumento visto la presenza di un maggior numero tonni e di chi non possiede una quota. “Stiamo parlando di un pesce molto apprezzato in Giappone ma anche sulle tavole nazionali – conclude Federcoopesca – importante della nostra cultura gastronomica e delle tradizioni marinare, essendo un esemplare tipico delle acque del Mediterraneo”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.