Tonno rosso: Agci Agrital chiede aumento delle quote


“L’aumento degli stock di tonno rosso nel Mediterraneo, confermato dai recenti dati scientifici di cui abbiamo discusso con la Commissione europea, sono la testimonianza del grande impegno che le organizzazioni di categoria e i pescatori hanno messo in campo per la sostenibilità del settore. A questo punto chiediamo che la campagna 2013 preveda un aumento della quota del tonno rosso”. Lo ha detto Giovanni Basciano, responsabile regionale dell’Agci Agrital, dopo l’incontro a Bruxelles con la Commissione europea. All’incontro si è discusso del prossimo meeting dell’Iccat in cui si deciderà la campagna 2013 della pesca del tonno e del pescespada. “Altra richiesta su cui ho posto l’accento – ha continuato – è quella di adeguare la cosiddetta quota di pesca accidentale del tonno rosso, oggi ferma al 5%. Con l’aumento degli stock, infatti, cresceranno inevitabilmente le catture accidentali da parte della flotta artigianale dedita alla pesca del pescespada con il palangaro. Il paradosso in questi casi è che, stando alle attuali norme, i pescatori non possono né sbarcare il tonno in eccedenza, né rigettarlo in mare. Per questo, bisogna ritoccare la soglia”. “Infine – ha concluso – tra le richieste portate al tavolo della Commissione c’é anche quella di mantenere i livelli di pesca per il pescespada, in attesa di avere i dati scientifici relativi a tale stock”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.