Tonno rosso: al vaglio rinvio del calendario


Far partire più tardi la campagna di pesca del tonno rosso il cui inizio oggi è fissato a metà maggio. E’ la proposta al vaglio in queste ore dell’assemblea Iccat, l’organismo internazionale per la protezione dei grandi pelagici, impegnata a definire i quantitativi massimi di cattura e le modalità di pesca per il 2013. Lo rende noto all’Ansa la Federcoopesca-Confcooperative che sta partecipando ai lavori che si concluderanno lunedì. “E’ una proposta che condividiamo perché consente di tutelare meglio la risorsa e lavorare in condizioni meteomarine migliori limitando i rischi e ottimizzando il prelievo”, afferma il direttore della Ferdercoopesca-Confcooperative Gilberto Ferrari che sta seguendo i lavori ad Agadir. Sono cinque le richieste del comparto tonniero: aumento della quota complessiva di pesca oggi pari a 12.900 tonnellate; slittamento al 1 giugno della stagione di pesca; blocco di ogni ulteriore riduzione della flotta; revisione della percentuale del 5% di catture accessorie; eliminazione del divieto di utilizzo degli aerei, consentendo di risparmiare carburante, ridurre i tempi di pesca e selezionare esemplari più grandi, a vantaggio della tutela degli stock.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.