Tonno rosso, attesa oggi la decisione degli Stati membri sul mandato ICCAT

E’ attesa oggi la decisione dei 27 Stati membri sul mandato negoziale che il Consiglio Ue deve dare alla Commissione europea, per poter negoziare il futuro del tonno rosso alla Commissione internazionale per la conservazione dei tonni dell’Atlantico (Iccat) i cui lavori sono stati avviati oggi a Parigi, con una riunione a porte chiuse. La presidenza belga dell’Ue ha oggi presentato ai rappresentanti dei 27 un compromesso che sopprime il riferimento sia alla riduzione delle quote del tonno rosso, come vorrebbe la Commissione europea, sia al loro mantenimento al livello della quota globale di 13.500 tonnellate, come chiedono tutti i partner europei dove si pesca il tonno rosso. Il compromesso fa poi riferimento alle conclusioni scientifiche dell’Iccat suggerendo di allinearsi agli obiettivi gia’ concordati dalle parti nel 2006: ossia ricreare lo stock ottimale di tonno rosso al 2022 con una possibilita’ di riuscita – non del 60% come previsto nel 2006 – ma eventualmente con una percentuale superiore. Questa soluzione potrebbe avere come conseguenza una lieve riduzione delle quote a lungo termine. La Commissione europea non condivide l’approccio della presidenza in quanto manca il riferimento alla riduzione delle quote di tonno rosso. Ora la decisione e’ nelle mani degli Stati membri che, per trasformare il compromesso della presidenza belga dell’Ue in un mandato ufficiale devono esprimersi all’unanimita’, oppure astenendosi, che vale come voto a favore. Tuttavia, se l’unanimita’ non sara’ raggiunta, la Commissione europea non ricevera’ un mandato e quindi non sara’ in grado di votare ai negoziati di Parigi, dove solo due paesi Ue sono rappresentati in quanto tali – la Francia e il Regno Unito – ma il loro voto si annullerebbe essendo la prima contro i tagli e il secondo a favore. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.